Login-- O --Registrati
Login
Registrati

Nuovo utente? Registrati subito...

Registrati
Cerca
Chiusura per Ferie dal 15 al 28 Agosto

Gli ordini ricevuti in questo periodo saranno evasi dal 29 agosto

Finocchietto Selvatico Semi 100gr

Prezzo : 3.50 €

Opzioni Disponibili

Disponibilità Disponibile

Finocchietto selvatico (Foeniculum vulgare Miller) proprietà, benefici

Il Finocchio Selvatico, conosciuto anche come finocchietto selvatico, è una pianta aromatica appartenente alla famiglia dello umbelliferae. Il suo nome scientifico è Foeniculum vulgare Miller ed è una pianta originaria delle regioni mediterranee

Il Finocchietto selvatico contro coliche addominali e senso di pesantezza

 

Il finocchio selvatico è una pianta molto diffusa nelle zone costiere italiane e sono assai note le sue proprietà aromatiche, soprattutto per il suo utilizzo in cucina (taralli, pane, condimento per carni grasse come le salsicce, pesci o primi piatti, come la pasta palermitana con le sarde, liquori e insalate).

Del finocchietto selvatico si utilizzano tutte le sue parti: i frutti (semi), le foglie e le radici.

I benefici del finocchieto selvatico

Il finocchio selvatico è un potente depurativo ed un eccellente antispasmotico di cui si possono apprezzare gli effetti digestivi e carminativi (favorisce l’espulsione dei gas intestinali) soprattutto dopo un pasto abbondante. Il suo utilizzo è consigliato anche nei bambini molto piccoli, poiché agisce favorevolmente sui dolori addominali e sulle coliche di cui spesso è affetto il neonato nei primi mesi di vita.

Studio scientifico sul Finocchio selvatico

Uno studio scientifico del gruppo di ricerca di Careggi, effettuato presso il centro di Medicina Integrativa e presentato a Berlino nel 2012, ha dimostrato inoltre le proprietà anticancerogene del Finocchio selvatico. I direttori della ricerca F. Firenzuoli e A. Vannacci (ricercatore presso il Dipartimento di Farmacologia dell’Università di Firenze) hanno spiegato che i benefici sarebbero dovuti alla presenza di polifenoli, tra i quali l’EGCG (epigallocatechina-gallato), la ben nota molecola antiossidante presente nel té verde, capace di inibire l’attivazione tossica dell’estragolo (molecola nociva presente anche nel basilico) e di favorire l’apoptosi (auto-distruzione di cellule malate) riducendo l’attività metastasica.

Utilizzo in Estetica per la cura del viso e del corpo

Le sue proprietà diuretiche e drenanti possono essere utilizzate in estetica per innumerevoli esigenze:

  • Il suo infuso può essere utilizzato per imbibire delle faldine in tnt (utilizzate per il trattamento del contorno occhi) e procedere poi con le stesse effettuando un impacco nella zona perioculare. Successivamente è consigliato effettuare con un massaggio drenante al viso, insistendo particolarmente nella zona interessata, per lenire palpebre infiammate o gonfie, e intervenire su occhi stanchi, eliminandone il rossore.
  • PANCIA/FIANCHI. Grazie alle proprietà rilassanti del Finocchio selvatico sulla muscolatura addominale, si avrà un ottimo risultato sul modellamento della silhouette. L’effetto pancia piatta si potrà ottenere miscelando 3-5 gocce di olio essenziale in olio da massaggio di mandorle dolci, e massaggiando l’addome con movimenti circolari. Le manualità consigliate sono quelle del massaggio emo-linfatico attraverso le quali – partendo dalle spalle e arrivando al pube – si drenerà tutta la zona epigastrica, attraverso leggere pressioni scivolate e lente. È bene terminare il massaggio con manualità pressorie sul colon discendente, veramente ottime in caso di colite e stipsi.
  • L’olio essenziale di Finocchio selvatico viene utilizzato nel massaggio per favorire un’azione drenante e decongestionare dei tessuti, per aumentare la diuresi e restituire leggerezza a tutto il corpo. L’effetto può essere ampliato con una tisana ai semi del finocchio. I semi sono infatti molto indicati in infusione per eliminare il senso di fastidio e pesantezza addominale dovuta a cattiva digestione (dispepsia) e per risolvere problemi di meteorismo.

Finocchietto selvatico controindicazioni e avvertenze

Non ci sono particolari controindicazioni riguardo la pianta del Finocchietto selvatico, a parte eventuali allergie alla famiglia delle Umbrelliferae. Per quanto riguarda l’olio essenziale si consiglia cautela come per tutti gli oli essenziali, ovvero utilizzarli in quantità minime e diluiti.

Finocchietto selvatico proprietà, benefici, autore: Dott.ssa Loredana Di Adamo

Non ci sono commenti per questo articolo.

Scrivi un Commento

Per lasciare un commento devi essere un utente registrato.
Potrebbero Interessarti Anche
Cuore di sale Himalayano 150gr Prezzo : 2.95 € Disponibile
Riso Acquerello Carnaroli Extra 2,5kg Prezzo : 21.80 € Disponibile
BioAlcool Alcool Etilico Neutro 96° 2000ml Prezzo : 46.50 € 47.95 € Disponibile
Caglio Clerici per Formaggio 1000gr-880ml Prezzo : 19.50 € Disponibile
Garam Masala 100gr Prezzo : 3.95 € Disponibile
Zucchero Bio Panela Zollette 500gr Prezzo : 6.35 € Disponibile